(Bambu)

MORFOLOGIA

PORTATA
La canna raggiunge i 6 / 8 metri di altezza.

FOGLIA
Perenne. Foglie di color verde chiaro di 15 cm di lunghezza e 2 cm di larghezza.

RADICI
Connesse tramite rizomi che uniscono una canna con l’altra.

FRUTTO/SEME
Non produce ne frutti ne semi.

ESIGENZE SUOLO
In terreni umidi e sabbiosi ha una grande capacità di propagazione anche se non si considera una pianta esigente.

CLIMA
Resistente a temperature minime di -20ºC, secondo la persistenza del freddo.

USI

Schermi vegetali, gruppi, boschi di bambù.

LOGISTICA E MANUTENZIONE

  • Tollera molto bene la manipolazione.
  • Tollera molto bene la manipolazione.
    Per gruppi di taglia grande si sostiene per il cappello e si unisce il gruppo di canne senza stringere. È necessario unire le canne con una corda a spirale per proteggerle.
  • Praticamente si può considerare una pianta esente da malattie. Non ha bisogno di trattamenti fitosanitari ed è vorace di fertilizzanti.

PRECAUZIONI

Per evitare che si espanda e scappi in altre zone è necessario isolare lateralmente (40 cm) con un materiale non poroso (plastica, pvc, ecc) la zona che si desidera destinare al bambù.

CURIOSITÀ

  • La Phyllostachys ha proprietà terapeutiche. Si utilizza anche nell’industria cosmetica.
  • È utilizzata come alimento umano ed animale.
  • Il Panda Gigante che vive nella zona centro-meridionale della Cina, tra 1800 e 3000 metri di altitudine, si nutre delle sue foglie.

IMMAGINI